Nel frattempo…

La classe V si è recata in visita alla Biennale di Architettura a Venezia e la classe III è andata in visita agli Scrovegni a Padova. Valeva la pena sfruttare questa vicinanza e questa possibilità di vedere dal vivo quello che si fa a scuola. Abbiamo chiesto alla prof.ssa Centis come spiegare l’Arte nel miglio modo possibile? “Impattando l’opera – afferma – entrandoci dentro (è il caso di dire qui). Per scoprire che impatto cercava l’autore, e se ha raggiunto in me il suo scopo”. E ancora “Il dibattito che aprono le opere viste dal vivo è davvero ricco, perché dall’impatto vivido che esse creano gli alunni vanno in cerca delle categorie interpretative per capirle o per giustificare quello che hanno provato”.

In questo modo la conoscenza è garantita e non è mnemonica perché parte dall’esperienza.

La terza ai Musei Civici

La quinta alla Biennale